Vendemmia 2001
venerdì, 5 Ottobre, 2001

Vendemmia 2001

Una grandissima qualità

Non si interrompe la serie delle grandi annate; ancora una volta, dopo 6 vendemmie eccezionali di seguito, la natura ci ha consegnato un millesimo da ricordare. Le condizioni climatiche ottime hanno prodotto una vendemmia importante con uve perfettamente sane e mature. Ad un germogliamento medio-precoce, è seguita la prima parte dell’estate molto calda con anticipo dell’evoluzione del grappolo di 15-20 giorni.

Alla metà di agosto sul Dolcetto e sul Nebbiolo eravamo già ben oltre l’invaiatura con grappoli totalmente colorati. Il mese di agosto, particolarmente asciutto, ha rallentato leggermente il ciclo vegetativo per cui la vendemmia si è svolta in epoca normale, solo leggermente anticipata per la varietà moscato. Le uve sia bianche che a bacca colorata presentavano una perfetta maturazione, un aspettto sanitario ineccepibile ed una gradazione zuccherina, soprattutto per le uve moscato, particolarmente elevata. I vini, di conseguenza, sono molto ricchi di estratto, colore, con una acidità fresca ed equilibrata in corrispondenza alle alte gradazioni alcoliche, e per i Nebbioli da Barolo e Barbaresco, grande capacità di invecchiamento.
Avremo quindi ancora un BAROLO ECCEZIONALE.

Potrebbero interessarti