Siamo a Barolo, nelle Langhe
e il Re dei Vini è nato qui.

I Cru
Storici

CANNUBI

Barolo DOCG

Cannubi è la collina lunga e gradualmente crescente posta al centro dell’area del Barolo. Lì i suoli di epoca Serravalliana e Tortoniana si incontrano e si amalgamano originando marne grigio-bluastre ricche di carbonati di magnesio e manganese che, in superficie, diventano di tonalità grigio-biancastra in seguito all’azione degli agenti atmosferici: argille miste a sabbie finissime, impregnate di una forte componente calcarea di carbonato di magnesio e manganese. Tecnicamente definite Marne di Sant’Agata fossili, ma in gergo conosciute col termine Toû, sono composte mediamente da argille 55%, sabbie 30% e calcare 15%. Circondata da sistemi collinari più alti è protetta dalle perturbazioni e dall’eccessiva ventilazione e gode di un microclima del tutto particolare, unico.

CANNUBI
Tipologia Vino Rosso
Temp. servizio 18° C
Vitigno nebbiolo 100%
Grado alcolico 14% Vol
Coltivazione Controspalliera Guyot
Formato 0,75 l

Caratteri
organolettici

Colore rosso rubino con riflessi granato. Profumo intenso con netto sentore di rosa, vaniglia, spezie e rovere tostato. Sfumata la nota di assenzio. Gusto pieno ed elegante, di buon corpo, austero, con tannini morbidi e avvolgenti. Gradevoli sono lo speziato e la nota boisè che si fondono perfettamente.

Abbinamenti
Gastronomici

Si accompagna perfettamente alle tradizionali paste all’uovo langarole, i Tajarin, ai ravioli di carne, alle pietanze di carni rosse, ai bolliti, brasati ed alla selvaggina. È compagno ideale delle tome di pecora e capra e dei formaggi a pasta dura stagionati.

CANNUBI
CANNUBI

Premi

Vendemmia 2016
Bibenda
5 Grappoli
Vendemmia 2016
Gardininotes
94+
Vendemmia 2016
James Suckling
95
Vendemmia 2016
Robert Parker
92
Vendemmia 2016
Vinibuoni
d'Italia
94